Menu Orizzontale What Girls Want: Come Abbinare Il Pizzo

Tuesday, 22 September 2015

Come Abbinare Il Pizzo



Il pizzo è sicuramente uno dei tessuti più complicati da abbinare: su alcuni abiti può essere di estrema eleganza; su altri, di una volgarità inaudita! Io amo particolarmente questo tessuto così particolare e ricercato, ma non sempre resta facile abbinarlo, specialmente per outfit diurni. Alla sera il pizzo nero è un grande classico, e quest'anno lo abbiamo visto come decorazione sugli abiti (magari la schiena nuda veniva ricoperta da un leggero strato di pizzo, come anche le maniche), oppure interi vestiti completamente in pizzo, quali maglie, gonne oppure pantaloni ricchi di trasparenze sofisticate. Esistono poi vari tipi di pizzo, quelli sintetici, che spesso troviamo sui nostri abiti, oppure quelli in cotone, più spessi e meno adatti per la sera. Il pizzo in cotone è particolarmente difficile da abbinare per non sembrare poi un centrino da mettere sulla credenza del salotto; il tessuto è più spesso e quindi non facile da indossare in piena estate, ma perfetto invece in questa stagione intermedia, da abbinare a pantaloni skinny e jeans! La mia maglia Intimissimi è di un grazioso color sabbia, che fa risaltare ancora i residui di abbronzatura estiva. Io ho scelto un paio di leggings in jeans Calzedonia bianchi, perfetti con questa maglia che ha un po' la forma di un baby-doll, e con queste maniche a campana. Quando indossiamo maglie simili è sempre opportuno indossare un pantalone dritto o skinny, per non sembrare delle grandi uova pasquali. ;-)
Per gli accessori ho ancora scelto le mie zeppe bianche con dettaglio dorato, perché le temperature sono ancora alte durante il giorno, mentre per la borsa ho scelto un colore in contrasto (che vedrete molto sul blog, in ogni sua sfumatura, in questa nuova stagione invernale), il bordeaux della mia Moschino Bag, un colore che amo particolarmente e che ritrovate anche nei dettagli dei miei bracciali e sulle mie labbra! 
#Buongiorno
#LaMagliaInPizzo
#AdoroIDettagliBordeaux
XOXO


The end is surely one of the most complicated fabrics to combine: on some suits it can be of an extreme elegance; on others, of an unheard of vulgarity! I love particularly this fabric rich of details and romantic, but not it always stays easy to combine it, especially for diurnal outfit. To the evening the black end is a great classical, and this year we have seen it like decoration on the suits (even the naked back was covered by a light end layer, as also the sleeves) or whole suits completely in end, like sweaters, skirts or pants rich of sophisticated transparencies. Various end types exist, the synthetic one, that we often find on our suits, or those in cotton, thicker and less proper for the evening. The end in cotton is particularly difficult to combine for not seeming then a centers to put on the belief of the living room; the fabric is more heavy and therefore not easy to wear in full summer, but perfect instead in this intermediary season, to combine to skinny pants or jeans! My Intimissimi sweater is of an attractive color sand-blasts, that makes to still jump the residues of summer tan. I have chosen a pair of white leggings in jeans Calzedonia, perfect with this sweater that has the form of a baby-doll, and with these bell sleeves. When we wear similar sweaters it is always opportune to wear an astute pants or skinny not to seem any big Easter eggs. ;-)
For the accessories I have still chosen my white wedges with gold detail, because the temperatures are still tall during the day, while for the purse I have chosen a color in contrast (that you will see a lot on the blog, in every tone of its, in this new winter season), the bordeaux of my Moschino Bag, a color that I love particularly and that also find again in the details of my bracelets and on my lips!
#Goodmorning
#TheEndShirt
#ILoveBourdeauxDetails
XOXO 







Intimissimi shirt 
Calzedonia jeans
Primadonna wedges
Prada sunglasses
Moschino bag 

1 comment:

  1. Pretty look and so cute pics!
    Have a nice day!
    Blamod
    http://blamod.com

    ReplyDelete